Cappellacci di zucca

2014-03-03
Cappellacci di zucca

E’ domenica e non sai cosa preparare per pranzo? Hai bisogno di una ricetta semplice e buona? Ecco la risposta: cappellacci di zucca.

Ingredienti

  • Per la pasta:
  • 300 g farina
  • 3 uova
  • Per il ripieno:
  • 1 kg di zucca
  • 200 g di parmigiano grattugiato
  • noce moscata (quanto ne basta)
  • 60 g burro
  • sale q.b.
  • 1 uovo

Preparazione

Step 1

Disponete la quantità di farina indicata a fontana e aggiungere le uova.Impastate per qualche minuto finché non avrete della pasta ben amalgamata. Ora bisogna far riposare il tutto coprendolo con una pellicola per cibo. Passando al ripieno,sbucciate la zucca, togliete tutti i semini ed affettatela. 30 minuti in forno a 180° gradi e sarà cotta e morbida al punto giusto.

Step 2

Fatto questo la polpa dell'ortaggio va passata nel passaverdura e posta su un panno che dovrà asciugare il liquido superfluo. Ormai asciutta, mettete la zucca in una ciotola e mischiate insieme i 2/3 del parmigiano, l'uovo e quanto basta di sale e noce moscata. Rendete omogeneo il ripieno e lasciatelo riposare per circa mezz'ora.

Step 3

Andiamo avanti, tirate -con l'aiuto di un mattarello o di una macchina- la pasta in sfoglie sottili e poi ricavate -con la punta di un piccolo coltello- dei quadrati che misurino 6 cm per lato. Per concludere disponete su ogni quadrato una piccola quantità di ripieno,chiudete i bordi a triangolo e schiacciate i bordi per sigillare bene i buchetti restanti.

Step 4

Date forma ai cappellacci facendo combaciare tutte le estremità col vostro indice. Il tempo di cottura è di circa 5 minuti. Bisogna far cuocere i cappellacci in una buona quantità di acqua salata per il tempo indicato.

Step 5

Scolateli facendo attenzione a non romperli e poi conditeli con il burro ed il parmigiano restante. Ecco la vostra semplice ed elegante ricetta che in breve tempo vi assicura un successo certo.

Accanto a questo piatto molto delicato e raffinato è consigliabile, per gli intenditori di vino, un bel Lambrusco. Un secondo poi che ne esalta il retrogusto nella vostra bocca, e fa riecheggiare gli aromi particolari è la verdura cotta, leggera ma nutriente.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :