Cipollotti alla griglia

2014-03-14
cipollotti alla griglia

I cipollotti sono piccoli bulbi di cipolla coltivati tutto l’anno. Questi saporiti ortaggi, apportano molti benefici alla salute; il loro contenuto di potassio, calcio, fosforo e sodio, ha infatti proprietà diuretiche e antibatteriche. I cipollotti, sono una vera prelibatezza e possono essere consumati sia cotti che crudi; anche se la natura li regala tutto l’anno, pare che marzo, sia il mese migliore per apprezzarne al massimo il gusto. La cottura ottimale per esaltarne il sapore, è quella alla griglia, ecco perché vi proponiamo la ricetta, semplice e veloce, dei cipollotti alla griglia. Un delizioso contorno, con pochissime calorie, da gustare come piatto unico o da accompagnare ad altre pietanze.

Ingredienti

Preparazione

Step 1

Per prima cosa, scegliete i cipollotti in base alla loro consistenza e freschezza: il bulbo deve essere duro e lucente, mentre la parte verde, deve avere un colore vivace. Pulite i cipollotti tagliando la parte esterna più dura e la barbetta, poi lavateli velocemente, sotto il getto dell’acqua corrente. Asciugateli e riponeteli su un panno. I cipollotti possono essere grigliati interi se sono di piccole dimensioni, altrimenti si consiglia di dividerli a metà.

Step 2

Preparate la griglia, ungetela con un po’ d’olio e asciugatela, delicatamente, con un po’ di carta assorbente. Adagiate i cipollotti sulla griglia ben riscaldata; si consiglia di non grigliarli ad una temperatura troppo elevata, altrimenti possono bruciarsi, i bulbi devono cuocere bene all’interno per mezzo di una cottura moderata. Girate i cipollotti di tanto in tanto, finché non avranno raggiunto una consistenza morbida e un bell'aspetto grigliato.

Step 3

A questo punto i cipollotti grigliati sono pronti, bisogna solo salarli e, se lo gradite, aromatizzarli.

Per la sua versatilità, questo piatto può essere associato a secondi di carne, pesce o uova.
Un consiglio: i cipollotti grigliati possono accompagnare deliziosi bocconcini di coppa di maiale, infarinati e rosolati in olio evo. Si consiglia di abbinare al piatto un buon vino rosso, secco, ma corposo, come il Lacryma Christi del Vesuvio.
Buon appetito!

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :