Crema di zucca

2014-03-03
Ricette correlate:
  • Panada veneta

    Panada veneta

  • Ravioli al radicchio

    Ravioli al radicchio

  • Crema di asparagi bianchi

    Crema di asparagi bianchi

  • Torta salata ricotta e spinaci

    Torta salata ricotta e spinaci

  • Risotto con bruscandoli

    Risotto con bruscandoli

La crema di zucca è un piatto semplice da preparare ma sano e ricchissimo di gusto. Tipica ricetta autunnale, è perfetta per scaldare in modo saporito e genuino le serate più fredde e può essere servita da sola o con i classici crostini di pane abbrustolito.

Ingredienti

  • 1,5 kg di zucca già pulita
  • 2 cipolle
  • 4 patate di media grandezza
  • 50 gr di burro
  • un litro e mezzo di brodo vegetale
  • prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe
  • parmigiano reggiano
  • farina (a piacere)

Metodo

Passo 1

Sbucciate e tritate accuratamente la cipolla. Fatela imbiondire in una pentola con il burro, poi aggiungete le patate sbucciate e tagliate e piccoli cubetti e la polpa di zucca spezzettata. Fate rosolare tutte le verdure per qualche minuto a fuoco moderato, mescolando continuamente; versate poi una quantità di brodo sufficiente a coprire tutto il contenuto, chiudete la pentola con un coperchio e continuate la cottura per circa 30 minuti o comunque fino a quando la zucca e le patate non si saranno sfaldate.

Passo 2

A questo punto spegnete il fuoco, frullate tutto il contenuto del tegame nel mixer oppure con un "frullatore ad immersione". Se il composto dovesse risultare eccessivamente denso, stemperatelo con un altro po' di brodo caldo; nel caso in cui, al contrario, fosse troppo liquido, addensatelo con un po' di farina, versandola piano piano e mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi.

Passo 3

Prima di servire, unite un po' di prezzemolo tritato, 4-5 cucchiai di parmigiano grattugiato, una macinata di pepe e un filo d'olio crudo.

Il gusto dolce e allo stesso tempo intenso di questo piatto si sposa bene ad un vino bianco leggero e dal sapore fruttato, come il Pinot Grigio dell’Alto Adige o il Fiano di Avellino. Essendo una pietanza delicata a base vegetale, la crema di zucca può essere seguita da un piatto più corposo e robusto, come l’arrosto di carne o una cotoletta alla milanese.