Loader

Pasta zucchine e philadelphia

2017-07-07
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 20m
  • Pronto in: 30m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (4.5 / 5)

4.5 5 2
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

2 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Panada veneta

    Panada veneta

  • Ravioli al radicchio

    Ravioli al radicchio

  • Crema di asparagi bianchi

    Crema di asparagi bianchi

  • Torta salata ricotta e spinaci

    Torta salata ricotta e spinaci

  • Risotto con bruscandoli

    Risotto con bruscandoli

Pasta zucchine e philadelphia

Ingredienti

  • 300 grammi di pasta di grano duro in un formato a piacere
  • 200 grammi di zucchine verdi
  • 160 grammi di Philadelphia
  • uno spicchio di aglio
  • mazzetto di prezzemolo
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Metodo

Passo 1

Mettere l'acqua salata a bollire e nel frattempo preparare le zucchine e la crema di formaggio. Lavare accuratamente le verdure, eliminare il gambo e poi tagliare finemente a rondelle. In una padella antiaderente far rosolare lo spicchio d'aglio in olio abbondante, eliminare la parte solida e far friggere in modo grossolano le fette di zucchine.

Passo 2

Eventualmente si può anche usare meno olio per realizzare un piatto più leggero, l'importante è stufare bene le verdure, magari a vapore per togliere loro la consistenza dura. Tenere la padella a fuoco basso e girare ogni tanto le rondelle su entrambi i lati per non far bruciare. In una ciotola bisogna far sciogliere la philadelphia fino a farle raggiungere la consistenza di una crema liscia. Nell'operazione ci si può aiutare con un cucchiaio e mezzo bicchiere di acqua della bollitura della pasta.

Passo 3

Tagliare finemente un po' di prezzemolo e incorporarlo alla crema di formaggio. Infine non resta che versare tutto nella padella con le zucchine e in modo delicato, mescolare le due parti insieme e spegnere il fuoco. Quando l'acqua inizia a bollire aggiungere la pasta a piacere. Il formato è a propria discrezione, si possono usare penne, spaghetti o anche farfalle, dal momento che il condimento si presta bene a qualsiasi tipo di pasta di media grandezza.

Passo 4

Quando la pasta è al dente e perfettamente cotta non resta che scolare e aggiungere nella padella con le zucchine e la philadelphia. Bisogna riaccendere il fuoco e lasciare mantecare per qualche minuto la pasta nel condimento. Infine non resta che impiattare e aggiungere una spolverata di pepe nero.

Associare con: un vino bianco leggero mediamente frizzante e un secondo piatto freddo a base di bresaola e rucola.