Loader

Spaghetti al patè di olive nere e pomodorini

2014-05-28
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 15m
  • Tempo di cottura: 30m
  • Pronto in: 45m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 1
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

1 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Panada veneta

    Panada veneta

  • Ravioli al radicchio

    Ravioli al radicchio

  • Crema di asparagi bianchi

    Crema di asparagi bianchi

  • Torta salata ricotta e spinaci

    Torta salata ricotta e spinaci

  • Risotto con bruscandoli

    Risotto con bruscandoli

Gli spaghetti ai pomodorini e paté di olive sono un piatto davvero semplice ma assai saporito, e possono essere preparati quando avrete ospiti all’improvviso.

Ingredienti

  • 400 gr. di spaghetti numero 8
  • 400 gr. di pomodorini pachino o pelati
  • 50 gr. di paté di olive nere
  • uno spicchio d'aglio
  • mezza cipolla bianca
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • un pizzico di peperoncino rosso
  • qualche foglia di basilico

Metodo

Passo 1

Mettete a bollire l'acqua in una pentola capiente e salatela. In questa ricetta però dovete fare attenzione al sale, in quanto il paté di olive è già salato e con la cottura assume ancora più sapidità. Mentre attendete che l'acqua inizi a bollire, potete preparare il sugo.

Passo 2

Lavate i pomodorini sotto acqua fredda corrente e tagliateli a metà; metteteli da parte e passate al soffritto. Tagliate finemente la cipolla e dividete a metà lo spicchio d'aglio, in quanto hanno una cottura diversa: l'aglio si cuoce prima, la cipolla ci mette un po di più. Aggiungere un peperoncino rosso di quelli piccoli, oppure usare quello secco.

Passo 3

Quando si saranno imbionditi gli odori, versate i pomodorini e mescolate aggiungendo 3-4 foglie di basilico. Appena si saranno leggermente appassiti unite il paté di olive nere, salate e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti, controllando di tanto in tanto e mescolando per amalgamare bene gli ingredienti.

Passo 4

Buttate la pasta e lasciate cuocere secondo i tempi di cottura sulla confezione (solitamente 7-8 minuti) perché sia al dente. Scolatela e rimettetela nella pentola di cottura perché dovrete versare parte del sugo. Mescolate e impiattate, mentre con il sugo rimasto potete terminare il condimento del piatto. Guarnite con una foglia di basilico fresco e il piatto è pronto.


Con questo piatto il vino suggerito è il Castel del Monte Bianco Doc, dal sapore asciutto e fresco e dal colore paglierino, che si coltiva in Puglia e solo nelle province di Barletta-Andria-Trani e di Bari.
Un piatto da abbinare agli spaghetti ai pomodorini e paté di olive nere sono un secondo altrettanto fresco: zucchine ripiene gratinate al forno.